• +39 338 3407092
  • patriziagarberi@gmail.com

Cai Pietrasanta-rif.Puliti

Cai Pietrasanta-rif.Puliti

Proposte in collaborazione con la sezione CAI di Pietrasanta al rifugio Puliti

Terapia Forestale è un progetto congiunto del Club Alpino Italiano (CAI) e del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) con la consulenza specialistica del Centro di Riferimento Regionale in Fitoterapia (CERFIT) dell’Ospedale di Careggi – Università di Firenze.

La terapia forestale costituisce un approccio in cui ripristinare la relazione intima con  l’ambiente naturale, nel quale l’uomo ha completato la sua evoluzione e dal quale attualmente siamo sempre più disconnessi, proprio a causa dell’ambiente artificiale nel quale ci costringiamo a vivere. In aggiunta, in ambienti particolari come la faggeta del M.te Altissimo, ci possiamo giovare della ricca produzione di sostanze per noi benefiche prodotte dalle piante (terpeni, BVOC) e che vengono misurate nel corso del progetto sperimentale volto all’accreditamento delle stazioni di Terapia Forestale presso i rifugi CAI. Un ambiente naturale in cui possiamo essere opportunamente guidati a fare esperienza di apertura e di connessione in natura con tutti i nostri sensi, per cui questa esperienza di per sé già piacevole, diventa realmente terapeutica come dimostrato dai numerosi articoli scientifici pubblicati al riguardo anche dal nostro team.

La conduzione sarà da parte di Patrizia Garberi, Phd – Psicoterapeuta OPT 7396 e Guida Ambientale Escursionistica AIGAE TO 1137  www.artimagery.it

I programmi dettagliati dei diversi appuntamenti saranno forniti di volta in volta.

Le date in programma: 30 luglio, 13 e 27 agosto, 10 e 24 settembre 2022  (in caso di maltempo l’appuntamento verrà cancellato o rimandato).

Inoltre su richiesta è possibile organizzare altre date, anche infrasettimanali, rivolte a gruppi auto organizzati interessati.

La pratica di Terapia forestale è rivolta ad adulti dai 16 anni, i gruppi saranno tra i 5 e i 12 partecipanti. Non si possono portare cani al seguito.

Ha una durata di circa 2.5 ore e una lunghezza di 2.5 km a cui vanno aggiunti circa 4 km per l’avvicinamento, su sentieri facili e ben tracciati (livello E) che percorreremo lentamente. Sono raccomandati scarponcini con suola scolpita, pantaloni lunghi, copricapo per il sole e una riserva d’acqua di almeno 1 litro da portare con sé. Bastoncini da trekking solo per chi ha problemi di deambulazione. Durante la sessione saremo in silenzio senza consumare snack e non utilizzeremo i cellulari neanche per fare fotografie.

Si avvierà dal rifugio per chi ha pernottato in loco alle ore 9, o dalle Gobbie alle 9.30, per concludersi intorno alle 13.30 nei dintorni del rifugio, dove pranzeremo insieme.

Il costo della sola conduzione della mattinata è di 25€ con fattura sanitaria detraibile, include organizzazione, conduzione e accompagnamento e assicurazione RCT.

PRENOTA LA PARTECIPAZIONE

Nel pomeriggio dalle 14.30 alle 18 per chi vorrà potremo proseguire con pratiche aggiuntive di condivisione e connessione, favorite da musica, poesia e letture nei dintorni del rif.Puliti.

Il rifugio Adelmo Puliti, recentemente ristrutturato dalla sez.CAI Pietrasanta, data la posizione e le facilitazioni che è in grado di offrire, costituisce la sede ideale per proporre questi interventi ad un pubblico diversificato incluse persone con bisogni speciali e ci offrirà pasti e pernottamenti a condizioni molto favorevoli, le prenotazioni vanno fatte individualmente. Info: rifugiopuliti@rugbio.it cell. 351 730 6662

Rifugio Adelmo Puliti, loc. Case Giannelli 55040 Arni (LU)

Il 13 agosto 2022 dedicheremo lo spazio pomeridiano tra le 14.30 alle 18 restando nei dintorni del rifugio ad esplorare con musica, letture e condivisioni il tema della biofilia, l’affinità per il vivente che fa sì che avvenga questa spontaneo resettaggio quando passiamo del tempo in natura in un certo modo, cioè con apertura e interdipendenza.

Contattami compilando questo modulo

    Iscriviti alla Newsletter per essere sempre aggiornato